Home Page / ATTIVITÀ / Eventi / CONFERENZE/2

CONFERENZE/2

Luisa Lopez, Lauro di Meo e Maria Teresa Palermo

Sabato 19 marzo, Teatro Astra

MUSICA E CERVELLO

LUISA LOPEZ
SVILUPPO DEL LINGUAGGIO E DELLA MUSICA. DAL LINGUAGGIO ALL’APPRENDIMENTO

Musica e linguaggio condividono molti aspetti, dalla struttura al suono e alla possibilità di comunicazione interpersonale. Nel bambino osserviamo un parallelismo nello sviluppo fra queste due funzioni superiori.

 

MUSICA È MEDICINA

LAURO DI MEO
LÀ CI DAREM LA MAN

Di solito diamo per scontato la presenza e la funzionalità delle mani finché queste vengono meno. La prevenzione dei traumi e la limitazione della loro usura dovrebbero essere oggetto di attenzione quotidiana.

 

LA MUSICA IN CORPO

MARIA TERESA PALERMO
ZEFIRO SPIRA

Suonare uno strumento a fiato richiede specifiche competenze posturali, muscolari e respiratorie che riguardano l’area delicatissima della bocca. Soprattutto nell’età dello sviluppo le dinamiche della zona orale coinvolgono processi affettivi, simbolici ed evolutivi che devono essere riconosciuti e accompagnati con grande sensibilità. La didattica degli strumenti a fiato può rivelarsi un percorso prezioso di conoscenza.

Luisa Lopez

Dal 2000 è consulente scientifica del progetto Neuroscienze e Musica della Fondazione Mariani e docente presso il Conservatorio Statale di Musica Cesare Pollini di Padova con i corsi Neurofisiopatologia e basi neurofisiologiche dell'intervento musicoterapico e Le neuroscienze e la musica: elementi di neuroscienze e musica e presso il Dipartimento di Scienze del Sistema Nervoso e del Comportamento dell'Università di Pavia, con il corso Development of musical abilities. È Direttore Scientifico della Scuola di Formazione in Musicoterapia Oltre di Roma.

Lauro di Meo

Lauro Di Meo, chirurgo plastico, chirurgo generale e chirurgo vascolare presso l'Ospedale San Camillo di Roma, dove ha coltivato un particolare interesse per i traumi e la chirurgia della mano. Organista. Promotore della rassegna "Santa Cecilia Suona al San Camillo". Convinto che la musica possa trasformare i luoghi di cura anche in luoghi di cultura.

Maria Teresa Palermo

Maria Teresa Palermo, flautista, ha fatto parte per 20 anni dell’Orchestra dell'Accademia di Santa Cecilia. Dopo la formazione in musicoterapia si è occupata dell’area del neurosviluppo infantile; attualmente lavora a diversi progetti di musicoterapia in cure palliative.

Altri eventi