Home Page / ATTIVITÀ / I nostri relatori / Umberto Castiello

Umberto Castiello

Biografia

Professore di Neuroscienze cognitive all’Università di Padova, dirige il laboratorio Mind (the) Plant al Dipartimento di Psicologia Generale dove studia il comportamento delle piante attraverso l’analisi tridimensionale del movimento. Le sue ricerche sono state finanziate dai principali enti di ricerca internazionali, per ultimo il prestigioso European Research Council Advanced Scheme sulla comunicazione vegetale. Ha pubblicato “La mente delle piante, Introduzione alla psicologia vegetale”.

Partecipazioni

NELLA MENTE DELLE PIANTE


Le piante ricordano, si muovono, decidono, si orientano e interagiscono tra loro; non solo: possono essere opportuniste, generose, truffaldine. I comportamenti che osserviamo nelle piante sono molto simili a quelli che si osservano negli animali. Eppure, esse sono prive di un sistema nervoso centrale. Se i processi che chiamiamo cognitivi, o che assomigliano a quelli che chiamiamo processi cognitivi, dipendono dalla presenza di un sistema nervoso centrale, come è possibile osservarli nelle piante? Uno sguardo insolito e affascinante nella vita segreta del mondo vegetale, molto più complesso, attivo, sensibile e a noi vicino di quanto crediamo.

Altri relatori

  • Gianfranco Bologna
    Gianfranco Bologna, naturalista e ambientalista, è Presidente Onorario della Comunità Scientifica del WWF Italia, Full member del Club of Rome, Segretario generale della Fondazione Aurelio Peccei.
  • Alessandro Chiarucci
    Alessandro Chiarucci è Professore ordinario di Botanica ambientale all’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna dove ha diretto il dipartimento di Scienze biologiche, geologiche e ambientali; coordina il gruppo di ricerca in Biodiversità e Macroecologia. È stato Presidente della Società Botanica Italiana. Fa parte, tra l’altro, del consiglio direttivo della International Association for Vegetation Science e della comunità scientifica del WWF Italia. Ha pubblicato oltre 200 articoli scientifici su riviste internazionali. È autore del libro “Le arche della biodiversità. Salvare un po’ di Natura per il futuro dell’uomo”, Hoepli, 2024.
  • Eugenio Santoro
    Eugenio Santoro, ricercatore esperto di digital health e lavora all’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS dove si occupa di social media, app, wearable, intelligenza artificiale e terapie digitali e del loro impatto sulla pratica clinica, sulla cura e sulla comunicazione della salute. Autore di numerosi articoli scientifici sull'argomento, ha pubblicato diversi libri nel campo della sanità digitale e curato la voce “Digital Health” per la X Appendice dell’enciclopedia Treccani dedicata alle parole del XXI secolo.